Skip links

GDPR e Ecommerce: la centralità del dato

Sono ormai trascorsi 2 anni dalla data della prima applicazione del GDPR.
Cosa significa ad oggi gestire un ecommerce dal punto di vista della privacy? In poche parole, dover salvaguardare dati e interessi dei molteplici attori che si muovono online, primi fra tutti l’utente e il brand. Ciò, tradotto, equivale a:

1 – evitare importanti sanzioni in tema GDPR

2 – tutelare gli utenti del proprio shop online

3 – rafforzare la reputazione del proprio brand

Questi i must-have di una presenza online corretta e GDPR compliant, nonché requisiti indispensabili per permettere al proprio business di crescere.

Eurostep ha scelto PrivacyOS

Nel nostro lavoro ci troviamo ogni giorno a guidare i brand in processi come questi. I loro obiettivi diventano per noi una priorità e fra questi vi è sicuramente anche quello di incentivare una crescita significativa delle vendite online, sempre nella tutela in materia di privacy sia di chi acquista sia di chi vende un servizio o un prodotto.

Proprio in quest’ottica, abbiamo intrapreso una partnership con PrivacyOS, software per la gestione totale di dati personali, sviluppato dalla Digital Privacy Company Active121.

Si tratta di una soluzione in cloud specifica per la gestione centralizzata dei dati personali e del registro dei consensi. Questo software garantisce una gestione conforme alle regole GDPR (General Data Protection Regulation) dei dati personali. Si connette al web e alle applicazioni, interne ed esterne che siano, per raccogliere i dati personali e i consensi e gestirli automaticamente. Inoltre, grazie alla sua scatola nera, conserva tutte le informazioni utili per aiutare il brand in caso di ispezioni o contestazioni.

Sì, sono già passati 24 mesi, ma tu sei sicuro di essere GDPR compliant?

Scoprilo ora
Resta sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter per ricevere via mail tutte le novità del mondo Eurostep!

Ti è piaciuto il nostro articolo?
Dillo ai tuoi amici!